Nota d’urgenza Coronavirus

L’attuale epidemia mondiale del Coronavirus continua a svilupparsi in altri paesi  fuori dalla Cina, in cui delle zone di contaminazione sono attualmente attive, particolarmente in Corea del Sud, i Italia e in Iran.

Per  Madagascar, la situazione in Italia è proprio delicata e potrebbe essere a l’origine di un eventuale importo del virus.

In effetti, due compagnie aeree italiane, NEOS e BLUE PANORAMA, operano direttamente,  per la destinazione di Nosy-Be, dei voli in provenienze respettive dell’ Italia ( Milano, Verona, Roma) e della Pologna (Varsovia).

Tuttavia, i voli di queste compagnie sono per il momento interrotti  da gennaio 2020 per ragioni commerciali, e sono programmati per riprendere rispettivamente il 07 aprile 2020 e il 4 giugno 2020.

Altre compagnie possono anche trasportare passegeri in provenienza d’Italia, ma rintracciarli si avvera problematico, data la circolazione libera nei paesi dell’Unione Europea.

Inoltre, delle navi di crociera conducono abitualmente dei turisti a Madagascar.

Data l’urgenza della situazione che prevale queste ultime settantadue ore, data la mancanza d’informazioni al riguardo del virus, il Ministero della Salute Pubblica è nell’ obligazione di prendere queste decisioni  temporarie a l’incontro dell’invasione del virus nel territorio malgascio.

 

Con urgenza e per esecuzione immediata :

  • Le Agenzie di viaggio sono consigliate di dare avviso ai passeggeri in provenienza dell’ Italia, della Corea del Sud o dell’ Iran, che hanno previsto di visitare il Madagascar nelle prossime settimane, di cancellare o spostare i loro viaggi;
  • Tutte le persone residenti  in Italia, in Corea del Sud o Iran, che hanno previsto di tornare nel paese sono nell’obligazione di spostare il loro ritorno  fino a nuovi aggiornamenti;
  • Le compagnie aeree, senza eccezione, collegandosi al Madagascar, non devono imbarcare passegeri e equipaggi in provenienza dell’Italia,Corea del Sud o Iran, o che ci abbiano soggiornato negli ultimi 14 giorni;
  • Nessuna persona, arrivata per via marittima, ha diritto di sbarcare sul territorio Malagasy se ha soggiornato in Italia, Corea del Sud o Ira negli ultimi 14giorni;
  • Nessun navire ha diritto di navigare su acqua del territorio malgascio se ci sono passegeri in provenienza d’Italia, Corea del Sud o Iran a bordo.

 

La presente nota non annulla :

  • La nota comune del Ministero della Salute Pubblica e del Ministero dei Trasporti, del Turismo e della Meteorologia del 10 febbraio 2020 ;
  • La nota del servizio della Direzione Generale dell ‘ Agenzia Portuale, Marittima e Fluviale (APMF) N°091/APMF/DG/20 del 4 febbraio 2020 ;
  • La lettera 25/DGE-COMM/ACM/20 del 10 febbraio 2020.

 

Qualsiasi violazione della presente nota  condurrà i passegeri e le compagnie a delle sanzioni disciplinari relative alle loro attività.

 

Queste misure enunciate possono eventualmente essere modificate, secondo l’evoluzione della sitauzione epidemiologica mondiale (OMS).

 

Questa decisione prende effetto al mometo della firma e fino a nuovi aggiornamenti.

 

Fatto a Antananarivo, il 27 Febbraio 2020

Pagina 27 di 351...2526272829...35